La stenosi carotidea; indicazioni materiali e metodi

0

Lo stenting carotideo si è ridotto negli ultimi anni. Il numero di procedure è diminuito, in quanto gli esiti erano meno buoni rispetto a quelli ottenuti con la chirurgia.

Questo è il semplice messaggio che ho trasferito al convegno “Il Cuore in Fortezza”, tenutosi a Savona lo scorso 28 aprile nella affascinante Fortezza del Priamar.

Ciò ha origine anche dal fatto che venivano eseguite procedure su casi di particolare complessità clinica e tecnica, per cui i risultati erano inferiori rispetto a quelli raggiunti chirurgicamente.

Invece, con una opportuna selezione dei pazienti e del tipo di stenosi da trattare, i risultati sono comparabili a quelli che si ottengono con un intervento chirurgico.

 

Comments are closed.