Al Veith Symposium una “novità” nell’uso degli stent coperti

0

In occasione della 45esima edizione del Veith Symposium (New York, 13-17 novembre 2018), mi è stato richiesto di fare un intervento sull’uso degli stent coperti nel trattamento dei bypass femoro-poplitei cronicamente occlusi.

La sessione “New or improved devices for treating lower extremity lesions: stent-grafts; other endovascular treatments; prosthetic arterial grafts; heparin coated prosthetic grafts” prevedeva la presentazione di “novità”; tra queste, l’uso degli stent coperti nel salvare situazioni che molto probabilmente sarebbero destinate all’amputazione.

E’ emerso che il bypass femoro-distale in safena rimane il gold standard nel trattamento dell’ischemia critica.

 

 

Comments are closed.